#Minecraft: un nuovo strumento didattico per le scuole

Minecraft è uno dei giochi più diffusi in tutto il mondo. Marco Vigellini, uno dei sessanta educatori di Minecraft, ha dichiarato che il gioco può essere utilizzato anche per scopi didattici. Il 20 e 21 maggio,infatti, a Firenze si terrà una fiera dedicata a Minecraft per approfondire le conoscenze sul gioco. Ai ragazzi presenti che hanno aderito all’iniziativa sarà presentata attraverso una mod, l’arte di Firenze e di Londra del 1900. Il famoso gioco è stato creato da Markus Persson e Jens Bergesten.

“Oltre alla possibilita’ di permettere ai ragazzi di esibire i propri manufatti artistici nel Museo Novecento virtuale e far conoscere la bellezza di Firenze ai bambini di tutto il mondo” – spiega Giovanni Carta, responsabile per Mus.e dell’area comunicazione e relazioni esterne ” l’idea di Minecraft ci e’ piaciuta perche’ lo utilizzeremo anche come strumento per veicolare ai giovani i contenuti del progetto Replicate. I ragazzi avranno infatti modo di interagire con alcuni personaggi i quali spiegheranno come le soluzioni individuate nel progetto Replicate – mobilità sostenibile, efficienza energetica, sviluppo dell’Internet Of Things – possano migliorare la qualita’ della vita di ogni cittadino, dimostrando il positivo impatto delle tecnologie innovative.Le creazioni artistiche dei ragazzi verranno digitalizzate e condivise attraverso la piattaforma sociale sicura per artisti di tutto il mondo realizzata dalla startup giapponese Creatubbles.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *