La buona Scampia va in scena in Parlamento con “La Scugnizzeria”di Vodisca

scampia“I bambini di Scampia  e il loro teatro dal basso” sono i protagonisti della nuova edizione di “Montecitorio a porte aperte”, l’iniziativa con cui la Camera si rivolge  ai cittadini   dopo la pausa estiva. Verso le ore 11,00 di questa mattina , infatti,  si è tenuta , presso la Sala della Regina (Palazzo Montecitorio -Roma),  un’anteprma dello spettacolo teatrale “La Scugnizzeria: 167 sogni” della compagnia Vodisca Teatro – Associazione Voci di Scampia. La compagnia, composta da nove  bambini e due adulti, è impegnata su più fronti,  dal teatro di ricerca al  comico-surreale e civile. Lo spettacolo  introdotto da un saluto della Presidente  alla Camera Boldrini «è frutto di un laboratorio teatrale gratuito organizzato dalla compagnia Vodisca Teatro-spiegano i giovani coniugi Rosario la Rossa e Maddalena Stornaiuolo( vero “motore ” della compagnia)- realizzato con ragazzi dai sei ai quattordici provenienti  anni di varie estrazioni sociali. I ragazzi hanno lavorato sul concetto di “Scuola Nuova” e sui propri sogni, che fisicamente saranno messi in scena. Dalla danza, alla ginnastica artistica fino al calcio, sul palco i giovani di Scampia rappresenteranno le proprie passioni che coltivano oltre al teatro».  “La Scugnizzeria” è il primo atto della nuova scuola teatrale per grandi e piccini “Vodisca Academy”, che aprirà  nel prossimo mese di novembre. Una complesso nuovo  di oltre centoventi metri quadri, che sarà punto di  “legame teatrale” per i giovani di Scampia e Melito di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *